Acqua

L’acqua è trasparente finché la guardi che scivola via dalle tue mani, si intorbidisce solo insieme ad altra acqua.

L’acqua è come le persone, come le situazioni.

Non la puoi fermare, e anche facendolo non sarebbe più uguale a se stessa.

Ci puoi guardare attraverso o ti ci puoi vedere riflesso ma non sei mai sicuro di quel che vedi.
Ti fai semplicemente un’idea.

Le cose attraverso l’acqua sembrano diverse ma restano comunque più vive che viste oltre un vetro o rimandate da uno specchio.
In ogni caso ti fai un’opinione.

E’ quell’opinione che conta, che lascia un segno, anche sull’acqua che corre via. Che si mischia alle altre che incontra andando a ingrossare il fiume, trascina con se chi non è ben saldo sul fondo.

Viaggia, incontra persone, vede paesaggi, accoglie nuova acqua. E a tutti racconta la sua storia, o almeno a chi la vuole ascoltare.

Se sei bravo, se sai prestar orecchio, ti permette anche di lavarti l’anima, puoi rinfrescarti la testa, puoi giocare con lei e puoi dissetarti alla fonte della saggezza.

Non si offende se la inquini, se la devii, se la rallenti. E’ “ferma” nel suo scopo e nel suo sapere come stanno le cose e dove devono andare e dove finiranno per essere comunque.

Abbi cura dell’acqua che ti nutre, come fosse la tua Anima.

Share
This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Login with Facebook: